26
Mag

CORIAN®, scopri come può diventare il tuo alleato per arredare casa

In questo articolo ti farò conoscere un materiale molto duttile e con grandi proprietà che trova un ampio utilizzo anche nel settore del arredamento, ti parlerò del CORIAN®.

In arredamento quando si parla di materiali dalle elevate prestazioni, per esempio di piani di lavoro, non si può non parlare del CORIAN®.

Se non lo conosci o se ne vuoi sapere di più leggi le prossime righe di questo articolo.

Cos’è il CORIAN®:

è un materiale composto da una miscela di minerali naturali, polimeri acrilici e pigmenti eco-compatibili.
Prodotto per la prima volta nel 1969 dall’azienda DuPont™.

Da allora il Corian® ha trovato molteplici applicazioni rivoluzionando letteralmente il mondo del arredamento e del design. Lo puoi trovare in commercio in moltissimi colori (tinta unita o puntinato).

Materiale molto versatile, elegante e adattabile a qualsiasi forma desideri, il CORIAN® ti garantisce la totale libertà progettuale.

Grazie alla possibilità di poter saldare tra loro i vari pezzi, senza che si vedano giunzioni, assume un aspetto monolitico. Questa caratteristica permette di NON avere angoli o spazi vuoti dove si potrebbero annidare sporco, muffe, batteri.

Perfetto quindi per superfici di lavoro, come piani cucina o per arredare il bagno.

Essendo poi così compatto, omogeneo e liscio resiste alle macchie ed è facilissimo da pulire.

Il Corian® , grazie alle sue elevate qualità, viene utilizzato in innumerevoli modi… vediamo quali

Usi ed applicazioni dle CORIAN:

  • Piani di lavoro per la cucina
  • Piani per il bagno (vasche, docce, lavabi…)
  • Banconi per la ristorazione
  • Hotel
  • Ufficio
  • Settore sanitario
  • Negozi
  • Nautica
  • Illuminazione
  • Design

Qui di seguito ti mostro le moltissime caratteristiche positive che fanno di questo prodotto una vera eccellenza.

Caratteristiche del CORIAN:

  • Resistente
  • Solido
  • Ripristinabile
  • Igienico
  • Termoformabile
  • Giunzioni invisibili
  • Atossico
  • Lavorabile come il legno
  • Omogeneo
  • Non poroso
  • Resistente alla luce solare

 Altre caratteristiche del CORIAN®:

  • Compatibile
  • Versatile
  • Funzionale
  • Multiforme
  • Facile da pulire
  • Resistente alle macchie
  • Durevole
  • Rinnovabile

 

Vediamo ora come si pulisce il Corian:

Una o due volte alla settimana, pulite il CORIAN per eliminate tutti i residui di olio o grasso. Usa una soluzione composta da 3/4 di candeggina e 1/4 di acqua sul lavello e lasciate agire qualche ora o durante la notte. Il tempo di esposizione dovrebbe essere limitato a 16 ore. Al mattino sciacquate o pulite con un panno umido. Il lavello sarà perfettamente pulito con pochissimo sforzo.

Per ridare l’aspetto originale al materiale, passa un panno umido e una crema abrasiva leggera (es. CIF) sull’intera superficie del piano con un movimento circolare.

Per pulire macchie prodotte da: aceto, caffè, tè, succo di limone, coloranti, ketchup, vino rosso o oli vegetali: usa in primo luogo sempre i metodi più semplici, poi eventualmente usa una spugnetta non abrasiva e un detergente per la pulizia a base di ammoniaca. Solo in presenza di macchie particolarmente tenaci come polline di giglio, zafferano o di un graffio significativo, sarà possibile utilizzare una spugnetta non abrasiva con della candeggina.

Se intorno alla piletta di scarico o ai rubinetti si formano tracce di calcare, utilizza una spugnetta non abrasiva e un normale prodotto domestico per la loro rimozione. Sciacqua poi con acqua calda e asciuga con panno morbido.

Consigli utili:

Utilizza sempre – con pentole o tegami roventi – un sottopentola. Non posare mai tegami roventi, in particolare di ghisa, direttamente sul piano di lavoro o in un lavello di Corian®. Evitate di versare liquidi bollenti direttamente nel lavello senza aver prima aperto il rubinetto dell’acqua fredda. Come qualsiasi materiale, DuPont™ Corian® presenterà leggeri segni di abrasione a seguito del normale uso quotidiano. Ti consiglio di evitate perciò di tagliare direttamente sulla superficie, usa sempre un  tagliere. Le macchie di sostanze chimiche devono essere prontamente eliminate con un’abbondante quantità di acqua e sapone per evitare di danneggiare il piano di lavoro! usate un prodotto privo di acetone e lavate quindi con abbondante acqua.

Qualsiasi cosa accada… NON DISPERARE!

Il Corian essendo solido ed omogeneo è rinnovabile. Molti danni dovuti a urti, calore o prodotti chimici possono essere riparati sul posto ridando alla superficie il suo aspetto originale.

Assistenza:

Per la lucidatura del Vostro piano di lavoro contattate il nostro Servizio Garanzie Corian, che Vi metterà in contatto con il laboratorio locale Corian® facente parte del circuito Quality Network o con il Centro Servizi.

Garanzia:

10 anni!!!

 

 

Se ne hai voglia, ti invito a leggere anche gli altri articoli che trovi su questo BLOG:

https://arredaresenzaerrori.com/2016/04/19/vuoi-cambiare-la-cucina-non-conosci-il-dekton-hai-hai-hai-haiii/
https://arredaresenzaerrori.com/2015/11/17/fenix-ntm-questo-sconosciuto/
https://arredaresenzaerrori.com/2016/06/30/agglomerato-quarzo-piano-lavoro-della-tua-cucina/
https://arredaresenzaerrori.com/2015/11/02/come-scegliere-il-piano-di-lavoro-della-cucina-senza-errori/

 

Se vuoi maggiori informazioni e restare sempre aggiornato sulle tematiche d’arredo, visita la pagina Facebook : Daniele Dossi Interior Designer e lascia il tuo “like”

 

Se invece vuoi contattarmi chiamami al numero di cel. 3477418118

scrivimi alla email arredaresenzaerrori@gmail.com

oppure scrivi negli spazi che trovi qui sotto:

 


Ho letto, compreso ed accettato la vostra Informativa sulla Privacy

 

Grazie per la tua attenzione e… al prossimo articolo.

Daniele Dossi interior designer

Share