Cucina rovinata
23
Nov

Perché una BUONA cucina NON può costare meno di 10.000 euro?

Secondo te, quanto deve costare una buona cucina?

Prima rispondi a queste domande:
•    Quanti anni vuoi che ti duri la tua nuova cucina?
•    Ti interessa che la tua cucina oltre che resistente sia anche sicura?
•    Vuoi una cucina realizzata con materiali certificati o con materiali che possono emanare sostanze nocive per la tua salute e per quella dei tuoi familiari?
•    Ti piacerebbe una cucina pratica e funzionale, facile da pulire?
•    Gli elettrodomestici quanto devono consumare (Classe A, A+, A++, A+++)?

Oggi ti voglio spiegare perché una buona cucina non può costare meno di 10.000 euro.

“P I U’  S P E N D I,   M E N O  S P E N D I”

Questa regola vale assolutamente anche per l’acquisto della cucina.
Spendere troppo poco per la  tua nuova cucina si può rivelare un boomerang letale per le tue finanze.
Comprare una cucina nuova e trovarsi, dopo pochi anni (o mesi) ad avere problemi perché i materiali usati sono dubbia di qualità o perché gli elettrodomestici sono scadenti, non mi sembra una buona idea.

SPENDERE TROPPO POCO  =  PESSIMA QUALITA’

Ante che si sfogliano, cerniere che cedono, viti che non tengono, pensili che cadono, piani di lavoro che si gonfiano, vernice che si scrosta, elettrodomestici che consumano una follia e non funzionano come dovrebbero… devo continuare ancora?!

Cucina rovinata

Questi DIFETTI sono “all inclusive” acquistando una cucina troppo economica o cercando di risparmiare pochi  euro dove non bisognava risparmiare.

Davvero vuoi risparmiare pochi euro mettendo a rischio l’incolumità tua e della tua famiglia?

Spendere poco per ritrovarti dopo pochi mesi a rimediare ai problemi che ti si presentano o… addirittura dover cambiare la cucina e/o elettrodomestici perché scadenti, NON è certo risparmiare.

volantino-offerta-cucina

NON farti INGANNARE dai volantini promozionali, oramai lo dovresti aver capito che la cucina BUONA da 1330 euro non ESISTE!

Basta davvero poco di più per portarsi a casa un prodotto assolutamente migliore.
Però bisogna sapere come fare.

Veniamo al dunque, una cucina di buona qualità NON può costare  MENO di 10.000 euro perché:
•    qualità delle materia prime
•    qualità delle vernici
•    qualità dei laminati
•    qualità del legno
•    qualità dei semilavorati
•    caratteristiche degli elettrodomestici (funzioni e classi energetiche A+ A++)
•    qualità della ferramenta e dei meccanismi

Altri aspetti che fanno la DIFFERENZA e che sono compresi nel prezzo finale:
•    Progettazione
•    Consulenza
•    Montaggio
•    Post-Vendita
•    Assistenza
•    Garanzia

il vero VALORE di una buona cucina, come vedi, è composto da molte voci e componenti.
Perciò fammi la cortesia, NON fermarti al prezzo, ma considera l’intero VALORE della cucina che acquisti, perché è quello che ti “metti” in casa per i prossimi 15 anni… non il prezzo o lo sconto!

“La Qualità resterà per molto tempo dopo che ci si sarà scordati del prezzo.” Cit. Gucci

La soluzione per arrivare al giusto equilibrio prezzo/qualità è quello di farsi consigliare ed aiutare da un esperto arredatore che può aiutarti a coniugare le due cose senza dover per forza rinunciare ad una di queste.

Caratteristiche minime che devi pretendere:
•    Piano di lavoro in agglomerato di quarzo
•    Materie prime a bassa emissione di formaldeide certificate classe E1
•    Elettrodomestici in classe A+ o A++
•    Ante con chiusura ammortizzata
•    Cassetti e cestoni ad estrazione totale con chiusura ammortizzata
•    Accessori e meccanismi estraibili

TUTTE queste caratteristiche hanno un costo.

Non puoi pensare che una cucina con queste caratteristiche possa avere un prezzo troppo basso!
DIFFIDA anche da chi propone, come “specchietto per le allodole”, REGALI e OFFERTE imperdibili… ti sta imbrogliando!

Personalmente, mi rifiuto di vendere “robaccia” da pochi spiccioli, non voglio deludere i miei clienti.
Grazie alla mia competenza e alla conoscenza dei materiali offerti dal mercato posso trovare la miglior soluzione per te, in equilibrio tra bellezza, budget e qualità.

Le mie soluzioni, infatti, sono frutto di anni di esperienza sul campo, fatta di praticità e buon senso.
Se devi “rifare” la cucina contattami, troveremo la giusta soluzione per le tue esigenze.

Se vuoi maggiori informazioni o restare sempre informato sulle novità e sulle nuove proposte d’arredo, visita la mia pagina Facebook: Daniele Dossi Interior Designer e lascia il tuo “mi piace”
o contattami alla email: arredaresenzaerrori@gmail.com o al numero di cellulare (+39) 347.74.18.118  oppure compilando gli spazi qui sotto:


Ho letto, compreso ed accettato la vostra Informativa sulla Privacy

Buon arredamento

Daniele Dossi interior design

PS: Prima di salutarti ti chiedo una piccola CORTESIA:  fai click su uno dei tasti di condivisione che trovi qui sotto così mi ripagherai del impegno profuso per realizzare questi contenuti.
A te non costa nulla, per me è invece fonte di gratificazione.
Ciao, al prossimo articolo!

Share