04
Ott

ROBERTO & ANNA …. Come risolvere un “lungo problema” e trasformarlo in una stanza accogliente e piacevole.

Questa è la storia di come, Roberto e Anna hanno risolto con successo il loro PROBLEMA.

Un giorno ricevo una telefonata: Roberto mi chiede esplicitamente se posso aiutarlo a risolvere un problema che aveva nella sua “zona giorno”.
In estrema sintesi, la richiesta era quella di trovare una soluzione per sistemare una grande parete (9 metri!) completamente vuota che comprendeva la zona living fino ad arrivare alla cucina. Avevano bisogno di qualcuno che li aiutasse a sistemare questa enorme parete per renderla piacevole, pratica e funzionale.

Concordiamo quindi una “visita tecnica” per vedere dal vivo la stanza e per eseguire misurazioni accurate.

Parete vuota

imag3231 imag3233
La parete, come potete vedere dalle foto, era completamente “nuda” e quindi era tutta da arredare partendo… da “zero”.

Accetto la sfida e mi metto al lavoro.

Ascolto le richieste dei clienti e le loro idee e poi faccio alcune domande mirate per capire cosa potrebbe piacere e cosa potrebbe fare al caso loro.
Già dopo questo primo contatto inizio ad elaborare alcune idee che poi metterò su carta durante la fase di progettazione.

Torno a casa e mi metto a lavorare sul progetto tenendo conto di tutte le informazioni raccolte.

Aspetti e problemi da valutare in fase di progetto:

• studiare una nuova sistemazione degli spazi per la parete cucina/giorno/entrata (parete di 9 metri)
• dare un aspetto estetico piacevole senza appesantire la stanza
• chiudere il vano scala per renderlo più “pulito” esteticamente
• sistemare cartongessi esistenti in entrata
• recuperare spazio di contenimento
• ripristinare canna fumaria e caminetto a legna

Durante i vari incontri con i clienti ho raccolto tutte le informazioni possibili in modo da capire bene gusti, esigenze, desideri e lavorare quindi, in maniera molto mirata sulle possibili soluzioni.

Il nostro obiettivo era di creare una parete che NON risultasse banale, pesante e troppo confusionaria, poichè, vista la lunghezza dello spazio da arredare, il rischio era reale.

L’altro aspetto da considerare era quello di sfruttare tutta questa ampiezza esaltando si l’estetica, ma recuperando anche funzionalità e spazi di contenimento.

Ho deciso di suddividete la parete in quattro settori che avessero continuità tra di loro per ottenere armonia estetica, ma mantenendo caratteristiche diverse, per fare questo ho utilizzando delle strutture di cartongesso e mobili contenitori.

La parete è stata divisa in:
1) zona TV
2) caminetto incassato
3) zona con elementi di contenimento
4) zona pranzo con portale e rivestimento in pietra

img_20160401_150028

La soluzione scelta dai clienti è piaciuta subito e abbiamo quindi provveduto alla realizzazione della “parete”.

img_20160401_145958 img_20160401_150017 img_20160401_150028 img_20160401_150332 img_20160401_150400 img_20160401_150411

Il lavoro si è sviluppato in questi step:

• rilievo delle misure
• progettazione e studio
• preventivi
• scelta dei materiali finiture e soluzioni tecniche
• reclutamento maestranze (idraulico, elettricista, cartongessista-imbianchino)
• assistenza sul “cantiere”
• consegna e montaggio

PROBLEMI e SOLUZIONI:
Ecco come ho risolto il problema e soddisfatto le richieste dei clienti…

Partendo dall’ingresso che si affaccia direttamente nella zona TV/salotto ho provveduto a dare una “ripulita” ai controsoffitti esistenti che erano troppo lavorati e con le geometrie che non si addicevano alla nuova soluzione.
Poi ho fatto chiudere con cartongesso il lato sinistro della scala creando anche una colonna da 30×30 cm in modo da ottenere più “pulizia” e ordine, nascondendo la scala che non era bella da vedere.

Ho “spezzato” la continuità della parete e creato movimento posizionando a destra il blocco del caminetto ad incasso con le nicchie e poi sul lato sinistro con un portale con colonne che racchiude e contiene il rivestimento di pietra.
Tra i due elementi così si è creato un vano nel quale ho affogato un mobile contenitivo laccato in 3 colori opachi e con ante di differente spessore (20 e 35 mm).

Sia nel abbassamento del soffitto in entrata, che nella trave del portale, ho posizionato faretti per integrare l’illuminazione della stanza e per accentuare l’effetto chiaro/scuro della parete in pietra.

RISULTATO FINALE:
Ora la stanza è molto accogliente, molto più piacevole da vedere e da vivere, oltre che funzionale alle esigenze della famiglia di Roberto e Anna.

La TV ha il suo spazio dedicato, il caminetto con le nicchie domina la parte destra dello spazio, la parete con il portale e il rivestimento in pietra insieme al mobile incassato completano il movimento dello spazio dando un buon tocco di “calore” e personalità alla stanza.

img_20160401_150017

Roberto ed Anna sono rimasti molto soddisfatti del lavoro svolto e stanno consigliando la mia professionalità a tutti i loro amici e conoscenti.

Io sono molto contento del risultato finale, era proprio come lo avevo immaginato… trasmette una bella sensazione ogni volta che si entra in quella stanza.

Se sei interessato a ricevere una consulenza contattami a questo indirizzo di posta elettronica: arredaresenzaerrori@gmail.com o chiamami al numero (+39) 347.74.18.118 oppure scrivi negli spazi che trovi qui sotto:


Ho letto, compreso ed accettato la vostra Informativa sulla Privacy

Come sempre prima di salutarti ti chiedo una piccola CORTESIA:
fai CLICK su uno dei tasti di condivisione che trovi qui sotto così mi ripagherai dell’impegno che ho profuso per la realizzazione di questi contenuti. A te non costa nulla mentre per me è fonte di gratificazione.
Grazie.
Buon arredamento a tutti.
Daniele Dossi

Share