30
Ott

COME ARREDARE LA CUCINA …SENZA ERRORI

Arredare la cucina

Oggi parliamo del cuore pulsante di ogni casa e cioè della CUCINA.

Questo è il luogo dove si materializzano le idee e la creatività di ogni appassionato di cucina o anche solo di chi per necessità e non per passione deve cucinare per cibarsi.

La cosa peggiore è quella di avere speso un sacco di soldi ed avere in casa una cucina progettata male, poco funzionale, per nulla ergonomica e capiente, senza un sufficiente piano di lavoro dove poter preparare comodamente le pietanze, di non aver sufficiente spazio per posizionare tutte le stoviglie, pentole e attrezzi da cucina, trovarsi in un ambiente dove le cose da utilizzare sono scomode e posizionate male, gli spazi dove stivare la spesa risultano poco accessibili o disposti in modo frazionato nello spazio cucina

Cassetti, cestoni ad estrazione totale, colonne dispensa, colonne ad angolo, piani estraibili, penisole girevoli, pensili con apertura elettrificata, piani di lavoro profondità 70 cm al posto dei tradizionali 60 cm, basi a terra o sospese.
Uso di materiali resistenti, robusti, partici da pulire, con basso potere di assorbibilità, piani di lavoro in agglomerato di quarzo, Corian e materiali sintetici o i laminati di differente tipo o di nuova generazione tipo il Fenix.

È un attimo sbagliare!

La soluzione per realizzare un ambiente dove poter cucinare comodamente e in modo facile si può ottenere con un accurato rilievo degli spazi, uno studio delle esigenze del cliente, si realizza una progettazione attenta a fornire soluzioni pratiche e funzionali e con una solida esperienza maturata con gli anni.

Il posizionamento degli elettrodomestici per esempio deve seguire una logica d’uso, rispettare l’ergonomia, gli spazi di carattere contenitivo devono essere accessibili al controllo del contenuto attraverso la vista e comodi al utilizzo senza dover compiere operazioni difficili per accedere al contenuto.

Elettrodomestici in classe energetica A+ e A++ a basso consumo energetico, realizzati con materiali anti-impronta o funzionanti con sistemi autopulenti.
Le ante battenti o a vasistas e gli elementi estraibili tutti con ammortizzatore a fine corsa per evitare il fastidioso rumore quando sbattono contro la struttura del mobile e per preservare la vita dello stesso evitando gli urti continui.
Mobili realizzati con laminati a bassa emissione di formaldeide, laccati realizzati con vernici ecologiche all’acqua questi sono alcuni dei requisiti che un mobile di qualità deve possedere per garantire anche la salute di chi li usa.

Creare armonia di linee, moduli ed elementi per dare alla funzionalità della cucina anche un piacevole effetto estetico è il mio lavoro da 23 anni !

Le soluzioni che offro sono frutto di esperienza maturata sul campo in anni di lavoro trovando soluzioni per svariate richieste d’arredo. Lo studio rivolto alla ricerca della migliore soluzione possibile fa la differenza a lavoro terminato.

Una cucina per esempio che sfrutta le aperture ad estrazione totale permette all’utente finale di avere un controllo totale sul contenuto del mobile e risparmiare tempo nel utilizzo dello stesso durante le operazioni in cucina.

Nei prossimi articoli tratteremo tutti gli argomenti che compongono la cucina a 360°(piani di lavoro, elettrodomestici, ante, ferramenta, maniglie e profili “gola”….).

Se vuoi ricevere maggiori informazioni e restare sempre aggiornato sulle tematiche d’arredo, sulle nuove soluzioni e materiali utilizzati nel arredamento, compila il form che trovi qui in questo Blog.
Visita la pagina Facebook :

Daniele Dossi Interior Designer e lascia il tuo “mi piace”

Se invece vuoi acquistare la tua cucina senza ERRORI contattami al numero di cel. 3477418118 o scrivimi alla email arredaresenzaerrori@gmail.com o scrivi negli spazi che trovi qui sotto:


Ho letto, compreso ed accettato la vostra Informativa sulla Privacy

 

Buon ARREDAMENTO  a tutti !

Daniele Dossi interior designer

 

Share