18
Giu

Arredare casa senza errori: la storia di Stefano e Federica

 

Ti racconto la storia (VERA) di come i miei clienti Stefano e Federica hanno risolto, con successo, un GRANDE  PROBLEMA che avevano.

Un giorno vengo contatto da Stefano che mi racconta di voler rinnovare la zona cucina/soggiorno del suo appartamento. Mi spiega a grandi linee cosa gli sarebbe piaciuto fare, ma le idee sono tante e confuse, quindi mi chiede aiuto per trovare la soluzione migliore e… per gestire tutta la fase dei lavori, dalla progettazione, preventivi, studio degli arredi, gestione del cantiere, coordinamento delle maestranze, consegna dei mobili…

Ci accordiamo e fissiamo un appuntamento per fare un sopralluogo nell’appartamento. Durate il sopralluogo, effettuo un accurato rilievo delle stanze (misure) sulle quali avrei dovuto lavorare per sviluppare la nuova proposta d’arredo.

Dopo il sopralluogo faccio l’analisi delle problematiche ed esigenze.

I problemi da risolvere erano molti:  
•    studiare una nuova conformazione degli spazi per la zona cucina/giorno/entrata
•    dare maggiore “respiro” e ampiezza alla stanza della cucina
•    posizionare un tavolo più grande e allungabile
•    studiare una soluzione per il sottoscale e l’entrata
•    recuperare spazio di contenimento

La cucina esistente risultava essere troppo chiusa, gli spazi vincolavano la dimensione e il posizionamento del unico tavolo da pranzo presente in casa, non c’era lo spazio sufficiente per allungarlo in caso di necessità. L’entrata del appartamento risultava essere uno spazio cieco e usato solamente come passaggio/corridoio, il grande volume del sottoscala aveva una grande potenzialità ma era sfruttato male e non al massimo delle potenzialità.

Ai problemi oggettivi, sopra citati, se ne sarebbero aggiunti altri di ordine pratico che Stefano e Federica avrebbero dovuto affrontare quali:
•    preventivi
•    reclutamento maestranze
•    coordinamento interventi sul cantiere
•    scelta dei materiali finiture e soluzioni tecniche
•    assistenza sul cantiere
•    consegna e montaggio

Stefano e Federica, si sono subito resi conto che per realizzare un intervento simile ci sarebbero stati TROPPI aspetti da considerare e troppi lavori da coordinare e avere un unico referente con il quale confrontarsi sarebbe stato molto più SENSATO e li avrebbe alleggerito da problemi che avrebbero fatto fatica a gestire… per non parlare dello stress e delle liti che tutto quel casino avrebbe potuto creare!

Durante il sopralluogo avevo raccolto altre informazioni in modo da capire bene gusti, esigenze, desideri, aspettative… per lavorare in maniera molto mirata sulle soluzioni da proporre.
Una volta terminata la progettazione ho incontrato nuovamente Stefano e Federica per sottoporre le idee che avevo appositamente studiato per loro. In questo incontro abbiamo quindi scelto tra le proposte quella che li convinceva maggiormente e che volevano venisse realizzata.
Negli incontri successivi  abbiamo valutato e scelto tutti gli elementi d’arredo da inserire, cucina, tavolo, sedie, mobile sottoscala/entrata e coordinato l’inizio dei lavori.

SOLUZIONE AI PROBLEMI:
Ecco come ho risolto il problema di Stefano e Federica e soddisfatto le loro  esigenze:
nella zona cucina ho proposto di demolire la parete con la porta che divideva e chiudeva la cucina dal entrata, posizionando così la zona delle colonne forno/frigo/dispensa frontalmente alla cucina in modo da avere lo spazio cucina che diventasse un open-space aperto sul entrata che di conseguenza si è integrata con l’ambiente cucina diventando uno spazio unico. Con queste modifiche la cucina risulta più ampia, lo spazio ci permette di inserire un tavolo più grande e allungabile, l’entrata diventa più accogliente e luminosa e lo spazio sottoscala non risulta più essere un corridoio ma un volume che diventa parte della stanza.

Lo spazio del sottoscala è stato studiato per diventare una dispensa funzionale alla cucina, un guardaroba, un libreria con cassettiera multifunzionale e a servizio del entrata… il tutto  progettato e realizzato su misura.

La zona giorno è stata rivista soprattutto a livello decorativo modificando la parete principale, lavorando sulla struttura di cartongesso esistente, creando alcune nuove nicchie, “ripulendo” l’estetica, riducendo la presenza della “Geo-pietra”, utilizzando nuove tinte per le pareti con tecniche decorative per mettere in evidenza la parete TV e i volumi dei cartongessi.
Il pavimento in ceramica di questa zona è stato sostituito con un parquet pre-finito di legno Rovere leggermente sbiancato, mentre nella cucina abbiamo inserito un Gres porcellanato rettificato di colore marrone che bene si abbina con tutti gli altri colori.

Abbiamo posizionato nuovi faretti ad incasso e un nuovo lampadario sul tavolo in cucina (Tolomeo di Artemide).
Inoltre, ho suggerito un nuovo posizionamento del divano in modo da ottenere più posti a sedere ed una migliore fruibilità dello stesso.

RISULTATO FINALE:

L’effetto ottenuto è di maggiore ampiezza e luminosità, la superficie è sfruttata meglio regalando una funzionalità maggiore sia come movimento che come contenimento.

La zona cucina risulta ora più aperta e integrata con l’entrata e la zona corridoio/sottoscala che diventano ad essere una sola stanza, più spazioso e arioso, molto più luminoso e funzionale per quanto riguarda l’utilizzo del tavolo da pranzo che adesso si può allungare per ospitare più persone.
I cartongessi utilizzati per gli abbassamenti creano un interessante gioco di volumi ed evidenziano con precisione le due zone della casa (cucina e living).
In tutta questa operazione sono riuscito a dare anche maggiore volume contenitivo recuperando dispensa uso cucina e guardaroba, oltre che un piacevolissimo effetto estetico.
La zona living ha assunto una nuova immagine grazie al inserimento del pavimento in legno che la rende molto calda ed accogliente.
Il Team che mi ha supportato in tutta questa operazione e ha reso possibile la realizzazione del mio progetto, rispettando i tempi di lavorazione (23 giorni totali) era composto da: muratore, pavimentista, cartongessista, elettricista, imbianchino, montatori, falegname, piastrellista, idraulico.

Il Team è importante per fare la differenza e ottenere il risultato finale che soddisfi il cliente, ma una buona “regia” e una squadra di professionisti capaci sono la miscela vincente per avere successo in questo lavoro.

Stefano e Federica sono rimasti molto contenti del lavoro svolto e stanno consigliando la mia professionalità a tutti i loro amici e parenti con i quali sto già sviluppando nuovi progetti e realizzazioni.

Se sei interessato e vuoi rinnovare ed arredare casa e ricevere una consulenza puoi chiamarmi al numero di cellulare 3477418118 o scrivere a arredaresenzaerrori@gmail.com oppure scrivi negli spazi che trovi qui sotto:


Ho letto, compreso ed accettato la vostra Informativa sulla Privacy

Come sempre, prima di salutarti ti chiedo una piccola CORTESIA: fai CLICK su uno dei tasti di condivisione che trovi qui sotto così mi ripagherai dell’impegno che ho profuso per la realizzazione di questi contenuti. A te non costa nulla mentre per me è fonte di immensa gratificazione.

Grazie e Buon arredamento a tutti.

Daniele Dossi interior designer

Share